LA SCUOLA DI MUSICA

La Scuola di Musica

della Filarmonica Borgognoni

 

 

Ci sembra importante ricordare le parole pronunciate dal Presidente Giulio Fiorini che, illustrando all'Assemblea dei Soci del 29 maggio 1983 l’attività svolta dalla Società Filarmonica per il biennio 1981-1983, dichiarava testualmente: «La Scuola di Musica è in cima ai nostri pensieri: è da lì che nasce e vive la Banda».

La lettura dei Verbali delle riunioni dei vari Consigli Direttivi che si sono avvicendati negli anni confermano questa costante attenzione: la Scuola di Musica è sempre presente nell’Ordine del Giorno. Naturalmente la Scuola ha subìto e seguito le alterne fortune della Banda, andando in profonda crisi come quest’ultima negli anni Sessanta.

Poi un fatto nuovo, seppur cercato, ha portato nuova linfa alla Scuola: nell’ottobre 1969, e precisamente con l’anno scolastico 1969-1970, il Provveditorato agli Studi di Pistoia (Direzione Didattica 2° Circolo) ha istituito presso la Scuola di Musica della Filarmonica un Corso di Orientamento Musicale a Tipo Bandistico, gratuito e con Libero Morosi, trombettista della Banda, come unico insegnante. Il Corso prevedeva lezioni di solfeggio per il primo anno, per poi passare alle esercitazioni con gli strumenti ad ancia e gli ottoni. Nel mese di maggio 1970 si sono svolti i primi esami degli allievi per l’ammissione al corso successivo. Sui risultati del Corso si è espresso favorevolmente anche il dott. Alessandro Bertocci, al tempo Direttore del 2° Circolo.

 

Nel corso degli anni, tra gli allievi che hanno frequentato i corsi, si annoverano i seguenti nomi:

 

Paolo Zampini (oggi Direttore del Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze), Sergio AgostiniLisetta Butelli,  Mirella GagginiMarco IoriArnolfo MaestripieriAndrea e Marco MazzeiVeronica FanciullacciRaffaello MariottiAlberto e Gianni MengoliLaura NiccolaiAlessandra PagliaiClaudio PasquesiLuigi PavesiUmberto TasselliElisa BelliniLuigi Scaglione, Enrico Guastini, Omar Cecchi, Matteo Diddi e molti altri ancora.

 

La Scuola di Musica oggi ha come coordinatori Michele Malavenda e Matteo Bartoletti, e vengono impartite lezioni una volta alla settimana per i seguenti strumenti:

 

Flauto, docente Laura Niccolai;

Ance, docente Matteo Bartoletti;

Ottoni, docente Antonio Sammauro;

Percussioni, docenti Michele Malavenda Omar Cecchi.

 

Negli ultimi anni si sono aggiunte le classi di Chitarra, con docente Carlo Giannini, di Basso, con docente Daniele Nesi, e di Canto, con docente Dagmar Bathmann.

I corsi iniziano a ottobre e terminano a giugno con la Festa finale, nel corso della quale gli allievi si esibiscono diretti da Matteo Bartoletti, a cui è stato affidato il compito di guidare il Gruppo di Musica d’Insieme della Scuola. L’inserimento degli allievi nella Banda avviene gradualmente ed è stabilito dal docente e, di norma, coincide con la sfilata per il Corteo del 1° Maggio: da lì si passa poi a suonare con il Gruppo Spontaneo e, infine, a partecipare ai Concerti della Filarmonica.