PROSSIMI APPUNTAMENTI

I concerti della Filarmonica

tornano nei prossimi mesi.

**Manzoni (auguri).jpg

Il 28 e 29 aprile 2021 la Filarmonica Pietro Borgognoni ha messo in scena il Concerto d’Inverno in un'edizione insolita unica nella sua storia: registrato, senza pubblico e con tutte le misure di sicurezza previste dai protocolli del Coronavirus. Eppure, nelle circostanze che stiamo vivendo, lo riteniamo un puro miracolo.

La tradizione di questa “festa popolare” è nata nel 1973, quando il Direttore Galardini del Teatro, da poco tornato alla gestione pubblica del Comune, chiese di portarvi la musica della Banda. Lì è iniziata la collaborazione tra Amministrazione Comunale e Borgognoni che nel tempo ha ricostruito il rapporto tra Filarmonica e territorio che oggi tutti conoscono. Il Concerto d’Inverno al Manzoni ha assunto quindi, nei suoi quasi 50 anni di storia, un profondo significato come simbolo di un sistema culturale al servizio della Città. Per questo la sua realizzazione è stata sentita come un’opportunità per mantenere accesa la fiammella pilota che dia il senso della continuità e mantenga aperta la fiducia nel futuro.

La registrazione realizzata in tale occasione verrà messa a disposizione del pubblico attraverso la diffusione su canali internet e televisivi. Sono stati eseguiti brani di Morricone, Williams, Cohen, Horner, Shostakovich, Waters, Mercury.

Sul podio il M° Carlo Cini, giunto al suo 31° anno di direzione.